string(30) "https://www.baiologi.net/?page" Anche il Cavallino toglie i veli

Accedi con Facebook

News

Anche il Cavallino toglie i veli

Finalmente si mostra la monoposto più attesa, dai tifosi del Cavallino sicuramente, ma forse anche dai rivali.

Indubbiamente è la monoposto delle grandi attese, il rinnovato organico della Ferrari l'anno passato ha fatto grandissimi progressi pur potendo rimaneggiare solamente un progetto già esistente per mancanza di tempi tecnici.

E questo ha creato e sta creando grandi aspettative, d'altra parte hanno messo mano a tutti i reparti che oggettivamente erano inferiori o problematici.

In primis la pull-road all'anteriore defenestrata per tornare alla classica push.

Il muso giustamente accorciato, perchè è giusto e sacrosanto copiare una soluzione che funziona se non si ha la soluzione alternativa e unica che funzioni meglio.

Il retrotreno rastrematissimo, anche se per ora foto non ne ho trovate, ma solo dei rendering, normale il retrotreno si tiene celato il più possibile...ma tanto chi se ne frega, non analizzo dal punto di vista tecnico per deficit di competenze ma in linea di principio, meno culo c'è meglio è a livello di auto, a livello di titolo mondiale invece vale l'esatto opposto.

Il motore, è stato rivoluzionato.

Tutte cose molte belle che creano un sacco di aspettative e ringalluzziscono in tifosi, l'incognita più grande, l'affidabilità, quando rivoluzioni e rimpicciolisci, la beffa del guasto ti aspetta dietro l'angolo, diciamo che se si potessero ancora macinare chilometri su chilometri privatamente, sarei più tranquillo.

Della colorazione, non m'importa, è proprio l'ultimo dei miei pensieri, anzi penultimo.









 

 

Commenti


Accedi per commentare